Self defence - Krav Maga Libertas

Vai ai contenuti

Menu principale:

Self defence

Allenamenti

Allenamenti riservati ai nostri Soci


Collettivi ragazzi (dai 7 ai 14 anni): A una buona preparazione fisica si associano argomenti quali la conoscenza del proprio corpo e la gestione dei momenti meno confortanti sia dal punto di vista relazionale (con coetanei o adulti) che personale (insicurezza, timidezza, autostima).

Collettivi adulti: Per chi desidera associare a un’ottima preparazione fisica un “addestramento” (anche mentale) specifico, in sicurezza e sempre nel rispetto delle vigenti normative in materia.

Individuali: Per chi desidera allenarsi nella massima riservatezza seguendo un percorso mirato e personalizzato in orari compatibili con i propri impegni professionali/lavorativi.

PRIMO LIVELLO (Base)

Lo scopo è l’acquisizione della sicurezza e della serenità interiore, indispensabili per affrontare eventuali aggressioni da parte di male intenzionati e, (ambiziosamente) più in generale,  le situazioni "avverse" della vita.

E’ particolarmente indicato ai giovani ragazzi/ragazze e ai meno giovani (anziani) che, sempre più spesso, purtroppo risultano essere le “vittime” preferite di persone prive di scrupoli.   

Il programma prevede la spiegazione e la successiva applicazione:

  • delle tecniche principali di attacco di pugno e di gamba (prestando particolare attenzione alla corretta dinamica dei movimenti);

  • delle tecniche principali di parata e di evasione (sottolineando la loro importanza in quanto è sempre l’aggressore che attacca per primo costringendo l’aggredito a parare, o a schivare, in maniera efficace i colpi a lui destinati);

  • delle posizioni del corpo (prestando particolare attenzione all’equilibrio e alla stabilità associati a movimenti fluidi ma efficaci);

  • delle tecniche di caduta  (vengono spiegate le cadute base con esercizi finalizzati al raggiungimento di una maggior dimestichezza nell’attutire l’eventuale impatto del proprio corpo con il terreno in seguito ad una  caduta, anche accidentale);

  • delle tecniche di controllo (viene spiegato come “gestire” fisicamente e psicologicamente un tentativo di aggressione. L’aggredito/a che sappia esprimere sicurezza, determinazione, equilibrio e razionalità, anche nei momenti “più sconfortanti”, spesso riesce a risolvere le situazioni senza dover fare riscorso all’uso della forza. Viene dato particolare rilievo al fatto che le tecniche insegnate, rappresentano lo strumento estremo e quindi l’ultima risorsa che, come tale, andrà applicata,con la necessaria determinazione e risolutezza, solo in caso di reale pericolo e comunque mai per aggredire il prossimo).


SECONDO LIVELLO (Avanzato)


E’ rivolto a coloro che intendono migliorare, integrare e/o mantenere “efficienti” le proprie tecniche di auto difesa.
Il programma prevede l’approfondita applicazione delle tecniche descritte per il 1° livello integrata con:

  • il lavoro individuale (al saccone);

  • il lavoro con partner (con i “pao” - colpitori);

  • il combattimento (con le opportune protezioni - guantoni, tibiere, para denti, conchiglia ... )


Vengono inoltre effettuate l’analisi e l’applicazione di tecniche di auto difesa:

  • contro uno o più aggressori;

  • contro aggressori armati.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu