Regolamento - Krav Maga Libertas

Vai ai contenuti

Menu principale:

Regolamento

Chi siamo

Il Socio accetta e si impegna ad attenersi al “dojo kun” (regole di vita):
1. cercando di perfezionare il carattere,
2. percorrendo la via della sincerità,
3. rafforzando instancabilmente lo spirito,
4. osservando un comportamento impeccabile,
5. astenendosi dalla violenza e acquisendo autocontrollo.

Il praticante accede alle lezioni/allenamenti:
 in condizioni psicofisiche (anche se temporaneamente) non alterate,
 curando preventivamente la propria igiene personale,
 indossando un abbigliamento idoneo alla particolare attività svolta,
 evitando, a tutela della propria ed altrui sicurezza, di indossare oggetti che possano arrecare danno durante lo svolgimento degli esercizi proposti (anelli, collane, orologi, bracciali …).
Comportamenti che denotano una eccessiva aggressività e/o scorrettezza vengono  immediatamente rilevati dall’Istruttore che, adottati i necessari provvedimenti del caso, informa il Consiglio Direttivo che, a suo insindacabile giudizio, può anche decidere l’allontanamento (temporaneo o definitivo) dell’interessato.

Al fine:
 della corretta pianificazione delle attività sociali,
 di consentire la partecipazione alle attività al maggior numero di Soci,
 di garantire l’auspicabile costanza da parte dei Soci praticanti,
vengono proposte le seguenti tipologie di versamento della quota di partecipazione ai corsi/allenamenti:
a) in “unica soluzione” anticipata (annuale o per singolo corso),
b) con “versamenti periodici” anticipati (normalmente mensili),  
prevedendo, per i versamenti in unica soluzione, un impegno economico complessivamente inferiore.

In nessun caso è previsto il rimborso delle quote di partecipazione ai corsi/allenamenti, che sono dovute anche in caso di assenza temporanea o ritiro del Socio partecipante.

Resta  fatto salvo quanto previsto dallo statuto associativo.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu