Adulti - Krav Maga Libertas

Vai ai contenuti

Menu principale:

Adulti

Programmi

CINTURA GIALLA

  • POSIZIONI DI GUARDIA (neutra, frontale, laterale -  combattimento frontale, laterale)

  • SCHIVATE DAI COLPI (laterali, arretranti, in basso)

  • SPOSTAMENTI  (laterali, arretranti, in basso)

  • CONDIZIONAMENTI (psicofisici con esercizi specifici)

  • CADUTE ((frontali, laterali, all'indietro - libere e con ostacolo)

  • COLPI DI PUGNO (diretto, gancio, montante, martello)

  • COLPI A MANO APERTA (palmo laterale e frontale)

  • COLPI CON LE DITA (accecante, alla gola)

  • COLPI CON IL GOMITO (orizzontali, verticali, diagonali, montanti)

  • CALCI FRONTALI (alle tibie, ginocchia, genitali, ventre, torace, volto)

  • CALCI LATERALI (alle tibie, ginocchia, genitali, ventre, torace, volto)

  • CALCI CIRCOLARI (alle tibie, ginocchia, torace)

  • CALCI APERTI E CHIUSI (dall'esterno all'interno e viceversa)

  • CALCI PRESSANTI (ai piedi, caviglie, tibie, mani, braccia)

  • CALCI ALL'INDIETRO (alle gambe e al corpo)

  • GINOCCHIATE (frontali, circolari, sforbiciata, alle gambe e al corpo)

  • COLPI DI TESTA (al volto frontali e laterali)

  • ESERCIZI PER IL CORPO A CORPO (close combat vario e da riscaldamento)

  • PARATE (pugni, gomiti, ginocchia, calci)

  • DIFESA PRESE AI POLSI (ad una mano, a due mani)

  • STRANGOLAMENTO FRONTALE A DUE MANI (difesa classica, attacco interno: controllo e pugno)

  • STRANGOLAMENTO FRONTALE A DUE MANI (arretramento del corpo, sgancio strangolamento più ginocchiata)

  • STRANGOLAMENTO FRONTALE A UNA MANO (difesa classica centrale)

Il candidato dovrà dimostrare padronanza delle tecniche, effettuandole con equilibrio, sicurezza, ordine e (potenziale) efficacia.
Le tecniche dovranno essere eseguite nel rispetto della sicurezza propria e dell'eventuale partner che, in alcuni esercizi proposti, fungerà da attaccante.

CINTURA ARANCIONE

Oltre alla padronanza delle tecniche previste per il passaggio alla cintura precedente (gialla), il candidato dovrà dimostrare di saper affrontare efficacemente le seguenti situazioni:

  • PROIEZIONE DELL'AVVERSARIO (frontale, laterale e di spalle)

  • MESSA A TERRA DELL'AVVERSARIO (frontale, laterale e di spalle)

  • SPAZZATE (alle gambe, frontale, laterale e di spalle)

  • LAVORO AI FOCUS (combinazione di pugni, di calci, di ginocchia, misto)

  • LAVORO AI SACCHI (pugni, gomiti, ginocchia, calci)

  • STRANGOLAMENTO POSTERIORE A DUE MANI (con movimento arretrante)

  • STRANGOLAMENTO FRONTALE A DUE MANI (con spinta frontale)

  • STRANGOLAMENTO LATERALE A DUE MANI (avanzando, arretrando, laterale)

  • STRANGOLAMENTO LATERALE CON AVAMBRACCIO (centrale, arretrando, laterale)

  • PRESA AL CORPO LATERALE A DUE MANI (uscita tipo strangolamento a due mani laterali)

  • PRESA AL CORPO FRONTALE SOTTO/SOPRA LE BRACCIA (statico e con sollevamento)

  • PRESA AL CORPO FRONTALE TIPO PLACCAGGIO (statico e con uso del gomito)

  • PRESA AL CORPO POSTERIORE SOTTO/SOPRA LE BRACCIA (statico e con sollevamento)

  • PRESA AI CAPELLI (frontale, laterale, di spalle)

  • LEVE ARTICOLARI AMPIE (semplice, posizione 4 classica e contraria, alle gambe)

  • LEVE ARTICOARTICOLARI CORTE (al polso verso il basso, alto, laterale, esterno)

  • LEVE A DUE MANI (su dorso mano in posizione verticale, orizzontale, verso l'alto)

Il candidato dovrà dimostrare padronanza delle tecniche, effettuandole con equilibrio, sicurezza, ordine e (potenziale) efficacia.
Le tecniche dovranno essere eseguite nel rispetto della sicurezza propria e dell'eventuale partner che, in alcuni esercizi proposti, fungerà da attaccante.

CINTURA VERDE

Oltre alla padronanza delle tecniche previste per il passaggio alle cinture precedenti (gialla e arancione), il candidato dovrà dimostrare di saper affrontare efficacemente le seguenti situazioni:

  • POSIZIONE DI COMBATTIMENTO AL SUOLO (uso delle gambe e delle braccia)

  • POSIZIONE DI COMBATTIMENTO AL SUOLO (leve alle gambe)

  • POSIZIONI AL SUOLO (monta dell'avversario e guardia di combattimento)

  • DOPPIA NELSON (difesa con anticipo o con leve alle dita)

  • DOPPIA NELSON (difesa con proiezione laterale dell'avversario)

  • STRANGOLAMENTO POSTERIORE CON AVAMBRACCIO (attacco ai genitali e alla gola)

  • PRESA FRONTALE AI VESTITI CON UNA MANO (attacco diretto centrale)

  • TECNICHE DI DISARMO COLTELLO (studio delle leve articolari e metodologie di disarmo)

  • USO DEL COLTELLO (posizione di guardia, attacchi frontali, laterali e slash)

  • PARATE DA ATTACCHI DI COLTELLO (dall'alto, dal basso, orizzontali, slash e frontali)

  • ATTACCO DA COLTELLO ROMPIGHIACCIO DIRETTO (parata, contrattacco e disarmo)

  • ATTACCO DA COLTELLO ROMPIGHIACCIO INCROCIATO (parata, contrattacco e disarmo)

  • ATTACCO DA COLTELLO ROMPIGHIACCIO LATERALE (parata, contrattacco e disarmo)

  • ATTACCO DA COLTELLO DAL BASSO (con calcio di anticipo al corpo o ai genitali)

  • LEVE A DUE MANI (su dorso mano in posizione verticale, orizzontale e verso l'alto)

Il candidato dovrà dimostrare padronanza delle tecniche, effettuandole con equilibrio, sicurezza, ordine e (potenziale) efficacia.
Le tecniche dovranno essere eseguite nel rispetto della sicurezza propria e dell'eventuale partner che, in alcuni esercizi proposti, fungerà da attaccante.

CINTURA BLU

Oltre alla padronanza delle tecniche previste per il passaggio alle cinture precedenti (gialla, arancione e verde), il candidato dovrà dimostrare di saper affrontare efficacemente le seguenti situazioni:

  • USCITA DALLE LEVE ARTICOLARI (tecniche di annullamento leve articolari)

  • ATTACCO DA COLTELLO DAL BASSO (difesa ravvicinata classica)

  • ATTACCO DA COLTELLO DAL BASSO INCROCIATO (difesa con cambio braccio)

  • AFFONDO DA COLTELLO CENTRALE ALLA GOLA (lavoro classico esterno ed interno)

  • AFFONDO DA COLTELLO SLASH (lavoro classico esterno ed interno)

  • ATTACCO DA BASTONE BASSO (difesa classica e uso della tibia)

  • ATTACCO DA BASTONE MEDIO (difesa classica, entrata centrale o laterale doppio)

  • ATTACCO DA BASTONE ALTO (difesa classica, entrata centrale interna esterna)

  • ATTACCHI DA BASTONE DA POSIZIONE LATERALE (difesa interna o esterna)

  • DIFESE DA SPAZZATE ALLE GAMBE (lavoro di anticipo o di spostamento)

  • MINACCIA CON COLTELLO FRONTALE (doppio lavoro mano - calcio)

  • MINACCIA CON COLTELLO ALLA GOLA (esterno, metodo classico)

  • MINACCIA CON COLTELLO ALLA GOLA (interno, metodo classico)

  • MINACCIA CON COLTELLO LATERALE (davanti al braccio, altezza media)

  • MINACCIA CON COLTELLO LATERALE (dietro il braccio, altezza media)

  • DIFESA DA STRANGOLAMENTO CON CORDA (frontale, laterale e posteriore)

Il candidato dovrà dimostrare padronanza delle tecniche, effettuandole con equilibrio, sicurezza, ordine e (potenziale) efficacia.
Le tecniche dovranno essere eseguite nel rispetto della sicurezza propria e dell'eventuale partner che, in alcuni esercizi proposti, fungerà da attaccante.

CINTURA MARRONE

Oltre alla padronanza delle tecniche previste per il passaggio alle cinture precedenti (gialla, arancione, verde e blu), il candidato dovrà dimostrare di saper affrontare efficacemente le seguenti situazioni:

  • MINACCIA CON COLTELLO POSTERIORE (alla gola tipo ostaggio)

  • MINACCIA CON COLTELLO ALL'INGUINE (frontale e posteriore)

  • MINACCIA CON COLTELLO POSTERIORE (alla nuca, con attacco alle gambe o entrata)

  • MINACCIA CON COLTELLO POSTERIORE (al corpo, con attacco alle gambe o entrata)

  • MINACCIA CON COLTELLO LATERALE PIQUÈ (alla gola, difesa con avambraccio)

  • TECNICHE DI DISARMO DA PISTOLA (tecnica e studio della pistola)

  • MINACCIA DA PISTOLA FRONTALE (altezza media e al volto)

  • MINACCIA DA PISTOLA LATERALE (altezza media e alla tempia)

  • MINACCIA DA PISTOLA POSTERIORE (altezza media e alla nuca)

  • MINACCIA DA PISTOLA FRONTALE (alla gola, lavoro ravvicinato)

  • MINACCIA DA PISTOLA FRONTALE (alla tempia, lavoro ravvicinato)

  • DIFESA DA DUE AVVERSARI (mani nude o armati con oggetti contundenti o da taglio)

  • COMBATTIMENTO AL SUOLO (fight veloce e risolutivo)

  • COMBATTIMENTO IN PIEDI (fight veloce e risolutivo)

  • DIFESA DA ATTACCO BASTONE A DUE MANI  (tipo baseball)

  • STRANGOLAMENTI (in piedi e al suolo a mani nude o con utensili, tecniche varie)

  • ARGOMENTI DI (BREVE) DISCUSSIONE A SCELTA DELLA COMMISSIONE ESAMINATRICE: La difesa personale (scopi e finalità) -  Il rispetto di se stessi e degli altri - Il corpo parla (analisi delle posizioni e posture) - La distanza (analisi degli aspetti psicologici) - Il panico (escalation e sviluppi sulla risposta all'aggressione) - La reazione esplosiva (precisione, velocità, determinazione) - Argomento a piacere del candidato attinente alla difesa personale.  

Il candidato dovrà dimostrare padronanza delle tecniche, effettuandole con equilibrio, sicurezza, ordine e (potenziale) efficacia.
Le tecniche dovranno essere eseguite nel rispetto della sicurezza propria e degli eventuali partners che, in alcuni esercizi proposti, fungeranno da attaccanti.

CINTURA NERA

Oltre alla padronanza delle tecniche previste per il passaggio alle cinture precedenti (gialla, arancione, verde, blu e marrone), il candidato dovrà dimostrare di saper affrontare  efficacemente le seguenti situazioni:

  • IMMOBILIZZAZIONI AL SUOLO DELL'AVVERSARIO (dalla difesa al controllo al suolo)

  • DIFESA DA TRE AVVERSARI (mani nude o con oggetti contundenti o da taglio)

  • MANEGGIO E USO DEL BASTONE (in attacco e in difesa)

  • COMBATTIMENTO COLTELLO CONTRO COLTELLO (parate, schivate e affondi)

  • COMBATTIMENTO COLTELLO CONTRO BASTONE (parate, schivate e affondi)

  • COMBATTIMENTO BASTONE CONTRO COLTELLO (parate, schivate e affondi)

  • COMBATTIMENTO BASTONE CONTRO BASTONE (parate, schivate e affondi)

  • DIFESE VARIE CON UTILIZZO DEL COLTELLO (corpo a corpo e contro aggressioni)

  • DIFESE VARIE CON UTILIZZO UTENSILI (penna, forbici, occhiali, pettine, carta di credito …)

  • DIFESA DA STRANGOLAMENTO AL SUOLO (laterale, frontale, posteriore)

  • DIFESA DA COLTELLO ALLA GOLA AL SUOLO (laterale e frontale)

  • DIFESA DI TERZA PERSONA (sotto minaccia armata e a mani nude)

  • COMBATTIMENTO IN PIEDI E AL SUOLO (fight totale)

  • PREPARAZIONE FISICA DELL'ATLETA (esercizi al suolo e in piedi)

  • TECNICHE DI STRETCHING (per tutto il corpo)

  • ARGOMENTI DI (BREVE) DISCUSSIONE A SCELTA DELLA COMMISSIONE ESAMINATRICE: La difesa personale (scopi e finalità) -  Il rispetto di se stessi e degli altri - Il corpo parla (analisi delle posizioni e posture) - La distanza (analisi degli aspetti psicologici) - Il panico (escalation e sviluppi sulla risposta all'aggressione) - La reazione esplosiva (precisione, velocità, determinazione)  

  • TESINA SCRITTA: Il candidato si presenterà all'esame con una breve relazione avente come argomento "La pianificazione e la gestione di un corso annuale rivolto ad "allievi" inesperti di giovane età (adolescenti) o, in alternativa, ad allievi inesperti over 60 (anziani)".   

Il candidato dovrà dimostrare padronanza delle tecniche, effettuandole con equilibrio, sicurezza, ordine e (potenziale) efficacia.
Le tecniche dovranno essere eseguite nel rispetto della sicurezza propria e degli eventuali partners che, in alcuni esercizi proposti, fungeranno da attaccanti.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu